11 Luglio 2017

Il progetto MN32 in Texas

Il progetto di modernizzazione dello stabilimento di Maryneal in Texas (MN32: Maryneal 3.200 ton/giorno di clinker) è stato ufficialmente presentato, a fine febbraio, alla direzione Buzzi Unicem, alle autorità locali ed al personale dello stabilimento. Durante l’evento, gli ospiti hanno potuto rendersi conto della modernità di questo impianto, che è uno dei principali fornitori di cemento nel Texas occidentale e centrale nonché per l’industria petrolifera e del gas.

I lavori di progettazione, ingegneria e costruzione realizzati nella cementeria in questi ultimi due anni hanno interessato: il reparto materie prime, la macinazione della farina cruda con un nuovo mulino Horomill 3800, l’impianto carbone, la nuova linea di cottura con torre a cicloni e forno da 56 m di lunghezza e 4,4 m di diametro, la nuova sala di controllo, il laboratorio, la macinazione finale con il suo sistema di alimentazione e trasporto del prodotto finito ed il reparto spedizioni, compreso il potenziamento del raccordo ferroviario. 
Affrontando sfide complesse ed avvincenti, il personale della cementeria e gli altri collaboratori coinvolti nel progetto sono riusciti a migliorare la sostenibilità dell’impianto, con una notevole riduzione delle emissioni, del consumo di energia, di acqua e di combustibile. Nel contempo, la capacità produttiva di clinker è passata da circa 450.000 ad oltre 1 milione di ton/anno.