Qualità

A questa parola attribuiamo molteplici significati.

Il più immediato è quello relativo alla qualità dei prodotti.
Dal 1994 a oggi, la normativa tecnica che riguarda i leganti idraulici ha subito una profonda e radicale evoluzione rispetto al precedente schema risalente al 1968. Elementi assolutamente innovativi sono stati introdotti in tema di composizione, di caratteristiche dei materiali costituenti, di valutazione della conformità e di certificazione.
Nel settore dell’edilizia, i cementi comuni sono stati il primo prodotto a poter disporre della marcatura CE e sono controllati oggi in tutti i Paesi della UE, con le stesse regole, grazie alla norma armonizzata EN 197-1.

Operando in un contesto in continua evoluzione e innovazione, qualità significa anche ricerca e sviluppo. Già prima della fusione, sia la Buzzi Cementi che la Unicem avevano entrambi sviluppato strutture operative dedicate al miglioramento continuo della qualità dei prodotti, allo studio delle opportunità offerte dai materiali innovativi e/o non tradizionali, alla comprensione e alla soddisfazione delle esigenze dei clienti.
Nella Buzzi Unicem attuale le due strutture sono confluite ciascuna portando un patrimonio di competenze ed esperienze di inestimabile valore, accumulato in anni e anni di attività.