Oil Well Cement

Lo sfruttamento dei giacimenti di petrolio, gas, acqua o calore avviene mediante fori di trivellazione. Più i pozzi penetrano in profondità e maggiori sono i valori di temperatura e pressione, con effetti gravosi sui materiali e sulla tecnica di trivellazione: alla profondità di 4.000 metri, ad esempio, la temperatura può raggiungere 130 °C e la pressione 450 bar. Nei pozzi per l’estrazione di petrolio e gas naturale, nei punti più fondi del foro di estrazione (fino a 8.000 metri) o in virtù della geotermia, si raggiungono temperature di 350 °C e oltre.
Per garantire una perfetta tenuta e un buon ancoraggio dei tubi d’acciaio, si utilizzano cementi speciali: un mantello di cemento tra la parete del foro di estrazione e l’armatura del pozzo deve garantire che il petrolio o il gas scorrano all’interno del foro, senza fuoriuscire nell’atmosfera.

Il cemento per pozzi petroliferi è ottenuto da clinker portland ad altissima resistenza ai solfati e basso contenuto di alcali, con la sola aggiunta si solfato di calcio come regolatore di presa (classe G e classe H).

 

Asset Publisher

Oil Well Cement

Il cemento per pozzi petroliferi è ottenuto da clinker portland ad altissima resistenza ai solfati e basso contenuto di alcali, con la sola aggiunta si solfato di calcio come regolatore di presa (classe G e classe H).

A tutti gli effetti si tratta di cementi Portland “puri” la cui caratterizzazione secondo le norme ISO/API è molto diversa rispetto al comune cemento da costruzione: complesse apparecchiature speciali riproducono le condizioni di pressione e di temperatura proprie dei profondi fori di trivellazione.

 

La particolare costituzione chimico-mineralogica del cemento per pozzi petroliferi garantisce:
- Alta resistenza alla aggressione delle acque seleniose
- Alta resistenza alla aggressione di liquidi o vapori contenenti acido solfidrico
- Stabilità delle boiacche di iniezione in grado di garantire l’omogeneità della colonna di sedimentazione del pozzo
- Compatibilità con gli additivi
- Costanza dei tempi di ispessimento e fluidità delle boiacche di iniezione
- Sostentamento della armatura metallica del pozzo nelle prime fasi di getto