Elementi Navigazione

Certificazioni

La trasformazione della norma 197-1 da sperimentale (ENV) a norma armonizzata (hEN), avvenuta nel 2001, ha comportato l’obbligo del suo recepimento da parte di tutti i Paesi aderenti alla UE.

La revisione del 2011 ha allargato la norma EN 197/1 ad ulteriori nuovi cementi, in funzione delle sperimentazioni che gli stati membri hanno sviluppato negli anni e che hanno permesso di orientare le scelte vero prodotti più sostenibili a minore impatto sull’ambiente.
Grazie a questo standard, ciascuno dei 27 tipi di cemento prodotti nella UE deve rispettare gli stessi requisiti, utilizzare le stesse tipologie di costituenti, soddisfare i medesimi limiti di composizione, oltre ad essere periodicamente controllato, con le medesime regole, da un Organismo Notificato abilitato a livello europeo, che rilascia in caso positivo la marcatura CE e il certificato di costanza della prestazione.